IGIENE ORALE

L’igiene orale domiciliare racchiude l’insieme di manovre volte alla rimozione meccanica della placca batterica. 

Per una corretta igiene orale sono necessari:

  • spazzolino a setole morbide (manuale o elettrico)

  • filo interdentale (almeno la sera)

  • scovolini

Spazzolino MANUALE O ELETTRICO?

Funzionano bene entrambi, l'importante è spazzolare nella maniera corretta senza traumatizzare le gengive.

TECNICA DI SPAZZOLAMENTO:

  • spazzolino manuale: il movimento dello spazzolino deve essere verticale, dalla gengiva verso il dente (quindi nell'arcata superiore dall'alto verso il basso e in quella inferiore dal basso verso l'alto)

  • spazzolino elettrico: posizionare la testina tonda sulla superficie del dente in prossimità della gengiva senza esercitare forte pressione.

Quando cambiare lo spazzolino? 

Ogni 2/3 mesi, quando le setole risultano aperte e rovinate. Se questo accade prima, significa che lo spazzolamento è aggressivo.

 

E’ consigliato dedicare almeno 3 minuti 2 volte al giorno. Il momento più importante è la sera perché durante la notte si ha una riduzione della secrezione della saliva che favorisce lo sviluppo dei batteri.

L’igiene orale professionale, comunemente conosciuta come pulizia dei denti, racchiude l’insieme di manovre eseguite dal dentista o dall’igienista volte alla rimozione di placca batterica, tartaro e macchie superficiali.

Di norma si utilizzano:

  • Strumenti a ultrasuoni

  • Curettes per la rimozione del tartaro sottogengivale

  • Spazzolini o gommini per lucidare con paste per la profilassi

  • Filo interdentale

Ogni quanto fare la pulizia dei denti?

E’ consigliato eseguire la pulizia dei denti una volta ogni 6 mesi: questo consente di prevenire e intercettare le patologie del cavo orale.

Contattami

Via della Spiga 20, 20121 Milano

02 795127

Tel 02 795127 - info@clotildeaustoni.com

©2020 di Dott.ssa Clotilde Austoni